Domande e risposte frequenti

Collabora con noi

FAQ

1. Come posso fare una donazione a New Life for Children?

Può sostenere i nostri progetti con bonifico bancario, bollettino postale, carta di credito online o Paypal.

Ricordiamo che solo il sostegno continuativo ci permette di pianificare al meglio i nostri interventi nelle aree più difficili del mondo.

Di seguito i riferimenti:

  • SOSTEGNO CONTINUATIVO
  • BONIFICO BANCARIO: Banca Popolare dell'Emilia Romagna, Iban IT60Y0538703203000001828710 intestato a New Life for Children Onlus
  • BOLLETTINO POSTALE: n.95063657 intestato a New Life for Children Onlus
  • CARTA DI CREDITO o PAYPAL

 

2. Posso ricevere del materiale informativo su New Life for Children?

Certo, possiamo inviarle il report annuale sulle nostre attività. Può richiederlo chiamando lo 06 93563790 o inviando una mail a info@newlifeforchildren.org.
Per conoscere in dettaglio tutte le attività e il lavoro di New Life for Children può consultare anche le aree tematiche della sezione "Cosa facciamo" sul nostro sito.

 

3. È possibile visionare lo STATUTO e il BILANCIO di New Life for Children?

Certamente. Atto costitutivo, Statuto e Bilancio sono pubblicati sul nostro sito alla sezione “Chi siamo”.

4. Ricevo troppa corrispondenza da New Life for Children: cosa posso fare per evitarlo?

Gli invii annuali possono essere ridotti, basta chiamare il Servizio Sostenitori allo 06 93563790 o scrivere ad info@newlifeforchildren.org.

5. Ho cambiato indirizzo, come posso informarvi?

Contattandoci allo 06 93563790, o scrivendo una mail a info@newlifeforchildren.org.
Per cambiare l'indirizzo presente nel nostro database occorre fornire i riferimenti non solo del nuovo recapito ma anche di quello precedente.

6. Ho ricevuto un'ulteriore richiesta di aiuto sebbene abbia effettuato di recente una donazione. Come mai?

I necessari tempi tecnici, e talvolta i ritardi postali, non ci permettono di registrare in tempo reale le donazioni effettuate dai sostenitori.
New Life for Children la ringrazia del suo sostegno e la prega di non considerare l’ulteriore richiesta di aiuto ricevuta.

7. Quali sono le agevolazioni fiscali sulle mie donazioni?

New Life for Children è una ONLUS, pertanto le donazioni sono deducibili:

- per un importo non superiore a 2.065,83 € o al 2% del reddito di impresa dichiarato (art. 100 comma 2 del D.P.R. 917/86)

- per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, fino a un massimo di 70.000 euro annui (art. 14 comma 1 del D.L. 35/2005 convertito in legge n. 80 del 14 maggio 2005).

Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra loro.

Può chiamarci allo 06 93563790, o scrivere ad info@newlifeforchildren.org.

8. Cos'è il programma Sostegno a distanza?

"Sostegno a distanza" significa realizzare un aiuto a lungo termine e lavorare con le famiglie per garantire risultati positivi duraturi nelle vite di migliaia di bambini.

9. Come posso aderire al programma Sostegno a distanza?

Può compilare il form online e donare con SEPA, un sistema di donazione continuativa sicuro, comodo ed economico.

10. Quanto costa attivare un Sostegno a distanza?

Il sostegno che può attivare è variabile tra 20, 25 o 50 mensili. Con questo contributo garantiamo scuola, medicine e cibo ai bambini del nostro progetto.

11. Quanti aggiornamenti riceverò?

Per aumentare gli aiuti limitando gli impegni di gestione, l'associazione manderà un numero minimo di comunicazioni.
Le invieremo la scheda biografica e la fotografia del bambino che sosterrà, una scheda informativa sul paese e sul progetto in cui è inserito. Riceverà poi annualmente un aggiornamento sul bambino e la nostra newsletter.

12. Posso regalare un Sostegno a distanza ad un amico e prendermi carico del versamento?

Certamente. Nel modulo di adesione può indicare il nominativo della persona che riceverà le comunicazioni, ma anche il nominativo dell'intestatario del Conto Corrente Bancario.

13. Al posto di un contributo si possono inviare generi alimentari, vestiti o giocattoli?

E' molto oneroso inviare generi di vario tipo nei paesi in cui operiamo, spesso più oneroso del costo dei generi stessi. Inoltre è preferibile acquistare il necessario sul posto, per incrementare l'economia del luogo.

14. Posso scrivere al bambino?

Si certamente, il bambino sostenuto ne sarà molto felice. Potrà scrivere una lettera o inviarci una mail. Tutta la corrispondenza dovrà essere inviata presso i nostri uffici, dove ci riserveremo di leggerne il contenuto. Il tempo di traduzione invio e ricezione è spesso molto lungo, e richiede molte settimane. Le chiediamo di scrivere messaggi brevi e semplici.

15. Posso andare a trovare il bambino?

Quando il sostegno a distanza sarà attivo anche negli altri paesi sarà più semplice. Ad oggi il programma è attivo solo in Congo RDC, dove recarsi è davvero molto pericoloso, a causa dell'instabilità politica della regione.

16. Per quanto tempo dovrei continuare a sostenere il progetto?

Confidiamo in un sostegno che duri almeno due anni per garantire la frequenza minima e una sufficiente attenzione da parte dei presidi medici.

17. Perché i metodi di versamento proposti sono la domiciliazione bancaria (SEPA) o la carta di credito?

In questo modo è possibile risparmiare sui costi amministrativi, e potremo destinare più risorse ai progetti.

18. Come posso comunicare variazioni di indirizzo, cambiare quota o modalità di versamento?

Potrà comunicare qualsiasi variazione chiamandoci allo 06 93563790, o tramite mail, fax o lettera. Nelle comunicazioni dovranno essere riportati i dati anagrafici del sostenitore ed il suo codice sostenitore.

19. Che cos'è il 5 per mille?

La legge finanziaria per l'anno 2008 ha confermato la possibilità di destinare una quota pari al 5 per mille dell'IRPEF (imposta sul reddito delle persone fisiche) a sostegno del volontariato e delle organizzazioni di utilità sociale.

Il 5 per mille non sostituisce, ma si aggiunge al meccanismo dell'8 x 1000, che rimane pertanto in vigore.

20. Chi può donare il 5 per mille?

Chiunque faccia la dichiarazione dei redditi ha la possibilità di destinare il 5 per mille delle proprie tasse ad una specifica organizzazione no profit.

21. Posso donarvi il 5 per mille anche se non ho l'obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi?

Per chi non ha obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi, basterà, senza alcun onere da parte del contribuente, consegnare a una banca o a un ufficio postale la scheda integrativa per il 5 per mille contenuta nel CUD in busta chiusa, su cui apporre la scritta "scelta per la destinazione del 5 per mille dell'IRPEF", con indicazione di nome, cognome e codice fiscale del contribuente.

22. Il 5 per mille ha un costo?

La scelta di destinare il 5 per mille ad una ONLUS come New Life for Children non comporta alcun aggravio delle imposte da versare. Se non si effettua alcuna scelta, il 5 per mille rimane allo Stato.